Cinque chili di eroina purissima nel pacco postale, arrestati due trafficanti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 27 giugno 2015 – Cinque chili di eroina purissima proveniente dal Pakistan sono stati sequestrati in una vasta operazione di polizia condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Macerata, nell’ambito di un servizio di cooperazione investigativa internazionale con la Polizia tedesca.

Due persone sono state arrestate: un 37enne e una 36enne, entrambi residenti in provincia, ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti per essere stati trovati in possesso dello stupefacente contenuto all’interno di un pacco postale destinato al fratello ignaro dell’uomo arrestato e proveniente dal Pakistan, stratagemma utilizzato con il chiaro fine di sviare eventuali indagini e intercettazioni.

La droga rinvenuta, sigillata all’interno di manufatti artigianali costituiti da 25 borsette da donna in panno ricamate con accessori in perline bottoni e borchie varie, contenenti circa 200 grammi ciascuna di eroina cucita all’interno della parete interna della fodera delle borsette.

I due individui sono stati arrestati all’esterno di un ufficio postale situato in provincia, dove questa mattina si erano recati al fine di ritirare un pacco il cui destinatario era il fratello disabile dell’uomo poi arrestato. La coppia una volta fuori dall’ufficio, in modo circospetto aveva tentato di allontanarsi ma gli uomini della Squadra Mobile, che da tempo seguivano i movimenti dei due, sono intervenuti tempestivamente dichiarandoli in arresto.

La successiva perquisizione, operata all’interno dell’appartamento dove vivono gli arrestati, ha permesso di trovare un altro quantitativo di sostanza stupefacente e di acquisire altri elementi di prova dell’attività delittuosa: un vero e proprio traffico internazionale di grandi quantitativi di sostanza stupefacente, destinata a rifornire le piazze del centro Italia e oltre.

La droga, di qualità purissima, avrebbe permesso ai trafficanti di immettere sul mercato, una volta tagliata, circa venticinque chili di eroina con un guadagno di oltre un milione di euro.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona, parte "Estate sicura" Ancona sorvegliata anche dal cielo Successivo 35 anni sono passati dalla Strage di Ustica, era il 27 giugno 1980