Città Progetto Fabriano – Assenze record, il caso in consiglio comunale

comune di fabriano

FABRIANO – DIPENDENTI PUBBLICI ‘CITTÀ PROGETTO’ PRESENTA UN’INTERPELLANZA – IL CASO delle assenze record dei dipendenti comunali dal posto di lavoro finisce in consiglio comunale. E’ il gruppo di opposizione ‘Città progetto’ a presentare un’interpellanza al sindaco Giancarlo Sagramola in cui si chiedono spiegazioni e dati ancora più dettagliati sull’elevato tasso di defezioni quotidiane che nel 2015 sfiorano il 25%. «Sarebbe importante – affermano i consiglieri comunali Giovanna Leli, Urbano Urbani e Danilo Silvi – capire la distribuzione esatta tra le diverse motivazioni dalle ferie alla malattia a tutto il resto. Va ricordato che la gestione delle risorse umane comporta anche nel settore pubblico l’opportunità dell’attento monitoraggio». I numeri riporati nei giorni scorsi dal Carlino riferiscono che da luglio a settembre 2015 ogni giorno in media in Comune sono mancati dal lavoro oltre sessanta dei 191 dipendenti, ovvero il 30%. Una cifra in consistente aumento rispetto ai primi due trimestri dello stesso anno quando era stato del 20% il tasso di assenza considerando tutte le varie voci tra ferie, permessi, malattia, maternità, aspettativa e riduzioni di orario per la legge 104 e similari. «Ci sono – afferma l’assessore al personale Giovanni Balducci – diversi aspetti ad incidere. In particolare penso alle maternità che inevitabilmente generano lunghe assenze dal lavoro, e ancora gli orari ridotti per chi gode dei benefici della legge 104 e infine i soggetti in aspettativa. Insomma, le assenze esistono ma di fatto tutte giustificate». Al bando, quindi, espressioni tipo furbetti o fannulloni. «Questi numeri – sostiene Balducci – devono essere interpretati come uno stimolo per migliorare e capire come farlo».

Notizia riferita da Alessandro Di Marco IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Civitanova, spuntano due testimoni L'hanno vista a Civitanova Alta Successivo Ceriscioli visita Centro Aeronautica