CITTA’ PROGETTO – INTERPELLANZA SULLA SITUAZIONE DI SOSTA SELVAGGIA NEL CENTRO STORICO DI FABRIANO

Parcheggio selvaggio (1)

Fabriano – Riceviamo e pubblichiamo – Interpellanza dei Consiglieri Comunali Urbani Urbano, Leli Giovanna, Silvi Danilo di Città Progetto, nella quale chiedono all’Amministrazione Comunale Che i cittadini segnalano continuamente situazioni di sosta irregolare dei veicoli, in particolare nel centro storico della città, specie in corrispondenza dei portoni di ingresso delle abitazioni si verificano soste selvagge che impediscono ai residenti di uscire od entrare dalle proprie abitazioni con conseguenti pericoli facilmente immaginabili in caso di emergenza, da più parti ci viene segnalata una particolare indecisione e contraddizione nella interpretazione della norma. Visti gli articoli n. 157 e 158 del Decreto Legislativo n. 285/1992 “Nuovo codice della strada” e successive modificazioni, l’art. 157 al 2° comma recita “Qualora non esista marciapiede rialzato, deve essere lasciato uno spazio sufficiente per il transito dei pedoni, comunque non inferiore ad un metro. Durante la sosta, il veicolo deve avere il motore spento”, l’art. 158 al comma 1° lettera “g” recita “la fermata e la sosta sono vietate sui passaggi e attraversamenti pedonali e sui passaggi per ciclisti, nonché sulle piste ciclabili e agli sbocchi delle medesime; chiediamo all’ Amministrazione Comunale di intervenire con un apposita ordinanza del Sindaco che preveda chiaramente:

  1. che la sosta in corrispondenza del portone di ingresso di una abitazione o di ufficio sia proibita indipendentemente dalla presenza o meno della segnaletica orizzontale;

  2. che la sosta nelle vie sprovviste di marciapiede rialzato sia consentita solo ad un metro dal muro della abitazione per consentire il transito dei pedoni;
  3. che la sosta di un veicolo nel centro storico o in zone destinate alla residenza sia proibita con il motore acceso;
  4. che dette infrazioni al codice della strada siano punite con una apposita sanzione amministrativa prevista nell’ordinanza ed nel caso in cui vi sia sosta in corrispondenza ad un passaggio pedonale o all’ingresso di una abitazione sia prevista la rimozione forzata del veicolo in sosta vietata.

Precedente Ancona, serra di marijuana in sala Arrestato un giovane di Torrette Successivo Nabucco dedicato a custode Palmira