Civitanovese in bianco, annullato un gol a Margarita

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Scoppito (L’Aquila), 19 aprile 2015 – La Civitanovese a reti bianche a Scoppito, in casa di un’ostica Amiternina in una gara avara di emozioni. Dopo appena sessanta secondi di gioco un tiro-cross di Mariani rischia di portare avanti l’Amiternina, ma Silvestri è attento e devia in angolo. La Civitanovese (provata dalle vicissitudini societarie) sembra timida ed impaurita e nella prima frazione fa fatica ad ingranare. Al 28’ abruzzesi pericolosi con Gizzi che entra in area da sinistra, si libera al tiro e sfiora il palo. Al 37’ nuovo tentativo di Carrato che dal limite impegna Silvestri che si tuffa alla sua sinistra e salva in corner. Al 12’ del secondo tempo, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, è il capitano dei locali, Valente, a salvare di testa sulla linea un gol fatto. Passano due minuti e la rete arriva: preciso lancio di Ruzzier per Margarita che segna ma l’arbitro annulla per il fuorigioco dello stesso numero nove rossoblù

IL TABELLINO

AMITERNINA (3-5-2): Merlini 6,5; Mariani 6, Valente 6,5, Di Ciccio 6; Di Paolo 6, Carrato 6,5 (29’st Caprioli 6), Marcotullio 6,5, Petrone 6, Ciannelli 6 (14’st D’Alessandris 6); Torbidone 6, Gizzi 6 (31’st L. Lenart 6). A disp. Di Fabio, Santilli, Di Alessandro, Iannini, De Matteis, Terriaca. All. Angelone 6,5

CIVITANOVESE (4-2-3-1): Silvestri 7; Ficola 6,5 (36’st Mosca sv), Morbiducci 6, Biagini 6,5, Cossu 6; Bensaja 6,5, Bigoni 6,5; Ruzzier 6 (24’st Pintori 6), Degano 6,5, Forgione 6 (17’st Di Pentima 6); Margarita 6,5. A disp. Schiavoni, Passalacqua, Mioni, Foresi, Magini, Shiba. All. Carrer 6,5

ARBITRO: Maranesi di Ciampino

NOTE: Giornata fredda, terreno in buone condizioni. Spettatoti: 300 circa. Ammoniti: Biagini, Morbiducci, Carrato, Di Ciccio. Angoli: 4-4. Recupero: – pt, 3’st.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Il Fano fa poker a Teramo, 4-1 contro il San Nicolò Successivo Buon Compleanno ad Alessandro Preziosi