Civitanovese, la rimonta è di rigore. L’Atletico Gallo al tappeto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 31 gennaio 2016 – La Civitanovese fa sua una partita difficile (espulsi entrambi gli allenatori): l’Atletico Gallo si conferma avversario ostico e dopo essere passato in vantaggio cede le armi all’85’ su calcio di rigore. Osservato un minuto di silenzio prima dell’avvio, in ricordo di Vanessa Tenaglia e Goffredo Cervellini, tifosi rossoblù, prematuramente scomparsi.

Al 25’ gli ospiti si portano in vantaggio con Vegliò che imbeccato da Giacomo Nobili trafigge l’incolpevole Mazzoni. La replica dei padroni di casa giunge subito dopo due minuti. Bondi pennella in area un bel pallone, spizza di testa Shiba, Lattarulo sempre di testa non perdona. All’85’ Tozzi Borsoi filtra in area un pallone, Margarita anticipa d’un attimo Nobili che, secondo il direttore di gara, gli aggancia il piede e lo manda a terra. Per Tozzi Borsoi trasformare il rigore è un gioco da ragazzi.

IL TABELLINO

CIVITANOVESE: Mazzoni, Cesselon, Micolucci, Gadda, Lattarulo, Diamanti, Margarita (95’ Diomandè), Carteri, Shiba (75’ Kutra), Bondi (63’ Tozzi Borsoi), Seferi. All. Schenardi.

ATLETICO GALLO: Bacciaglia, Liera, Nobili G., Virgili (68’ Ferrini), Nobili A. (58’), Marini, Paoli, Zandri, Vegliò, Calvaresi (56’ Muratori), Nesi (75’ Feduzi). All. Fulgini.

Arbitro Paolo Evandri di Fermo; assistenti Giacomo Caporaletti e Laura Gigli di Macerata.

Marcatori: Vegliò al 25’; Lattarulo al 27’; Tozzi Borsoi all’85’.

NOTE: calci d’angolo 6 a 3 per la Civitanovese; ammoniti Carteri, Diamanti, Micolucci e Margarita (C); Zandri, Muratori e Nobili A. (A). Spettatori 450 circa

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

I commenti sono chiusi.