Civitanovese, sfuma la serie D. L’ipotesi del ricorso

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 5 agosto 2015 – La Civitanovese non farà la serie D: lo ha stabilito il direttivo della Lega nazionale dilettanti in quanto la Figc non ha ancora ratificato la richiesta per l’acquisizione del titolo sportivo richiestagli dalla Us Civitanovese di Giuseppe Cerolini dopo aver rilevato il club dal curatore fallimentare. A questo punto la dirigenza potrà presentare ricorso per l’ammissione nel campionato di serie D come società in sovrannumero o chiedere di poter essere inserita in uno dei campionati dilettantistici regionali.

L’organico dei campionati di serie D è stato completato dai ripescaggi delle seguenti società: Liventiva Gorghese, Luparense San Paolo, Monticelli, Olympia Agnonese, Ghivizzano Borgomozzano, Derthona, Città di Scordia, Folgore Caratese e da Socio culturale Castiadas.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Festa del Duca a Urbino, tre giorni da capogiro Successivo Ceriscioli a Cgia, fondi Ue per rilancio