Clarice, l’ostetrica fanese che lotta contro la fame nera/VIDEO

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 11 aprile 2015 – “Eccomi qui, ritornata in Zambia da qualche settimana dopo averci trascorso già un anno, per esprimere le mie espressioni e riflessioni. Non è facile riordinare nella mia testa tutto quello che vivo ogni giorno qui a Ndola, terza città dello Zambia per numero di abitanti, ma sono certa che questa esperienza sta cambiando radicalmente il mio modo di vivere e di pensare”. Con queste parole si racconta Clarice Ciarlantini, giovane ostetrica fanese, che vive in Zambia già da un anno  come volontaria nutrizionista presso il progetto Rainbow della Comunità Papa Giovanni XXIII per seguire e prendersi cura di oltre 1.000 bimbi di 10 Centri Nutrizionali e degli alunni di 3 mense scolastiche sostenuti dalla ong L’Africa Chiama.

Il progetto Raimbow opera per la riduzione del tasso di mortalità dei bambini malnutriti da 6 mesi a 5 anni,che vengono sottoposti a regolari valutazioni medico-nutrizionali, fornendo loro un adeguato supporto alimentare. Le mamme sono coinvolte in dimostrazioni di cucina,dirette a favorire pratiche corrette di preparazione, conservazione,cottura del cibo, in lezioni igenico-sanitarie e in corsi di coltivazione di ortaggi in piccoli recipienti.

“Proprio in questi giorni la nostra associazione è impegnata nella campagna nazionale Lotta alla Fame per garantire cibo e cure mediche ad oltre 6.000 bambini gravemente malnutriti.” Dichiara Italo Nannini, presidente dell’associazione L’Africa Chiama. “Tutti possono contribuire inviando un sms al 45509 e donare così 2 euro a favore anche dei bambini al cui fianco c’è Clarice ogni giorno.”

Si conclude oggi la campagna nazionale Lotta alla Fame della onlus fanese L’Africa Chiama. In collaborazione con Mediaset, numerose radio ed emittenti televisive ed i gestori telefonici sarà possibile donare 2 euro per i progetti contro la malnutrizione infantile che l’associazione sostiene in Africa inviando un sms al 45509. In occasione della campagna è stato realizzato uno spot tutto fanese dal titolo “In un mondo di bambini non si muore di fame” che sta girando su Rete4, Canale5 e Italia Uno: l’ideazione e la produzione sono state curate dalla Cooperativa UP di Luca Longarini e Giacomo Giardini, i protagonisti dello spot sono due bambini di Fano, Virginia Battisti ed Eduardo Busca, la voce è di Erica di Malta e la location sono i passeggi. Lo spot sarà visibile anche sul sito dell’associazione e sul suo canale youtube lafricachiama.

 

“Ancora oggi sono 805 milioni le persone cronicamente sottoalimentate, circa uno su nove soffre la fame. Fra questi i più colpiti sono i bambini, uno su quattro soffre la fame ed il numero più elevato si concentra in Africa sub sahariana, dove i bambini cronicamente malnutriti sono più di 50 milioni” spiega Italo Nannini. “L’Associazione L’Africa Chiama ha deciso di rispondere all’emergenza promuovendo la campagna nazionale “Lotta alla fame” con l’obiettivo di raggiungere e salvare oltre 6.000 bambini in Kenya, Tanzania e Zambia, dove il 30% della popolazione è affamata ed è concentrato l’80% dei bambini sottopeso”.

La campagna dell’associazione fanese è stata lanciata anche sulle principali emittenti televisive nazionali: martedì scorso Clarice Ciarlantini e Raffaella Nannini erano ospiti della trasmissione Spazio Libero su Rai Due mentre mercoledì 8 Aprile Ficarra e Picone, conduttori di Striscia la notizia, hanno invitato tutti i telespettatori a sostenere la Onlus L’Africa Chiama.

Infotel 0721 865159 – [email protected]



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Volontariato,identikit in ricerca ConVol Successivo Whirlpool, Landini, tutelare occupazione