“Coffee shop” per il consumo di droga finiscono in manette padre e figlio

FONTE IL MESSAGGERO

L’appartamento sarebbe servito per fumare marijuana. Trovata agenda piena di nomi: forse sono i clienti

JESI -Padre e figlio arrestati per droga a Jesi nell’ambito della stessa operazione. Blitz della polizia di Jesi sabato sera in un appartamento sito in zona Murri a Jesi dove è stato rinvenuto un covo di droga a conduzione familiare. Due le persone arrestate, un 43enne disoccupato e il figlio di 23 anni studente, entrambe jesini. L’abitazione era stata adibita a laboratorio e fumeria: l’appartamento infatti veniva utilizzato come un coffee-shop in cui giovani e giovanissimi jesini si recavano per fumare marijuana. Al vaglio degli inquirenti una rubrica piena di nomi e numeri di telefono dei giovani che il fine settimana si rifornivano di droga dai due spacciatori. Sequestrato oltre mezzo chilo di marijuana, oltre a materiale per il confezionamento e la lavorazione della droga.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Ancona, ubriaco picchia moglie e figlia Arrestato, condannato e lasciato tornare a casa Successivo Via al Pontificato di Papa Francesco il Bergoglio Style