Col martello contro la vicina e gli agenti, arrestato 52enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 28 luglio 2015 – Ieri la Polizia ha tratto in arresto A.P., 52enne residente ad Ascoli Piceno, per resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Già durante la mattinata erano giunte diverse telefonate al 113 da diversi cittadini, i quali segnalavano che l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, stava avendo comportamenti violenti in varie zone della città; le pattuglie della volante, pur intervenute tempestivamente, non sono però riuscite subito a rintracciarlo.

Nel primo pomeriggio, poi, è arrivata al 113 una richiesta di aiuto da parte di un’inquilina dello stesso stabile occupato dall’arrestato, di proprietà dell’Erap. La donna ha raccontato di continui soprusi e comportamenti vessatori e violenti che perduravano da circa 14 mesi.

Ha riferito inoltre ai poliziotti di essere stata poco prima aggredita, per l’ennesima volta e sempre per futili motivi, dall’uomo che nella circostanza aveva brandito anche un martello edile.

Gli operatori della squadra volante intervenuta, dopo aver rassicurato e posto in sicurezza la vittima, hanno provato a calmare l’uomo, ma quest’ultimo, seminudo e in evidente stato di agitazione, si è scagliato contro gli operatori con il martello. Dopo una breve colluttazione è stato disarmato e arrestato. A.P. dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Schianto, furgone si ribalta e travolge un ciclista Successivo Restituisce la sim, la scheda finisce in Cina: costretto a pagare una maxi bolletta