Col Termoli l’ex Sivilla fa felice il Fano

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 1 marzo 2015 – Stringendo i denti, il Fano supera anche il Termoli (1-0) e infila il 14° risultato utile consecutivo. Quel che più conta, riduce a 6 lunghezze lo svantaggio dalla capolista Maceratese, fermata sullo 0-0 dal San Nicolò nell’anticipo di sabato.

La gara contro i molisani è vissuta sul gol dell’ex Sivilla, bravo a metà primo tempo ad addomesticare un cross di Olivi e scagliare a rete un pallone leggermente deviato. Per il bomber granata è il 12° centro stagionale.

E se fin lì il Fano era stato pericoloso, dopo è stato solo il Termoli a fare la partita. I ragazzi di Di Meo (polemico rivale ai tempi della Vastese, beccato dal pubblico) nella ripresa hanno sempre giocato nella metà campo del Fano, sfiorando il gol in due circostanze.

In qualche modo, il Fano ha retto portando a casa una vittoria preziosa. Alessandrini perde però altri due giocatori in vista della trasferta di Celano (mentre la Maceratese sarà a Fermo): Lunardini e Torta sono stati entrambi ammoniti, ed erano diffidati.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Perde il controllo dell'auto e si ribalta su due mezzi in sosta Successivo Col Termoli l'ex Sivilla fa felice il Fano