Colombarone, nasce il museo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 4 settembre 2014 – L’area archeologica di Colombarone verrà arricchita con la realizzazione di un museo. Si tratta di un intervento di ristrutturazione di un fabbricato rurale in cui verrà realizzato un Antiquarium, ossia un vero e proprio piccolo museo archeologico utilizzabile anche per attività didattiche.

Il costo dell’operazione è di 400mila euro, stanziati dalla Arcus spa, società per lo sviluppo dell’arte, della cultura e dello spettacolo che finanzia progetti di recupero e musealizzazione di aree archeologiche per conto del ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’immobile è situato nelle immediate vicinanze del sito archeologico coperto. Si tratta dell’ultimo corpo di fabbrica del vecchio edificio parrocchiale con in testa, dalla parte della statale, l’antica chiesa ora sconsacrata.

L’edificio che verrà recuperato è a due piani fuori terra, con tetto a capanna. Ogni piano ha una superficie complessiva di circa 90 metri quadri.

L’Antiquarium ospiterà, al piano terra, la zona d’ingresso con un book shop e una saletta per attività didattiche (e inoltre un ufficio con annesso ripostiglio). Il collegamento ai due piani superiori, mezzanino e primo, avverrà sia tramite una scala in parte a vista, sia tramite un ascensore interno. Al mezzanino troverà posto una piccola saletta espositiva e, al primo piano verrà allestito un ampio salone rettangolare di circa 44 metri quadrati, con duplice funzione, espositiva e rappresentativa, per ospitare iniziative di tipo culturale legate al tema dell’archeologia.



Precedente Trancia il tubo del gas e si ribalta L'auto va a fuoco e rimane in trappola Successivo Mons.Albanesi, consumo droghe è cambiato