Colpita da un razzo pirotecnico, donna ustionata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Camerino, 8 dicembre 2015 – Momenti di apprensione nel pomeriggio dell’altro ieri, sul sagrato della cattedrale di Camerino, durante la discesa della Befana dalla facciata di palazzo ducale. Uno dei piccoli razzi pirotecnici, che hanno accompagnato l’avvicinarsi della nonnina più famosa d’Italia alla piazza, quasi sicuramente per un difetto, infatti si è indirizzato verso la folla e ha terminato la corsa addosso a una quarantenne camerte, che si trovava sulla parte superiore della scalinata. Il razzo si è fermato sulla giacca della donna che ha preso fuoco in pochi istanti.

Alcuni spettatori che le erano accanto sono prontamente intervenuti per liberarla dall’indumento, ma le fiamme e il calore le hanno procurato ugualmente ustioni su diverse parti del corpo. Per questo la donna è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di Camerino, dove i medici l’hanno sottoposta ai trattamenti del caso. Fortunatamente le ustioni non erano gravi e la donna, una volta passato lo spavento, guarirà in circa 15 giorni.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Terminati i lavori riapre la scuola ‘Carlo Urbani’ Successivo Ancona, Valeria salva dal monossido. La madre: la sorellina l'ha protetta dal cielo