Colpo di spugna sulle strisce blu dopo il vertice tra Arengo e Saba

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
ASCOLI – Un colpo di spugna per cancellare tutte le strisce blu irregolari o non previste. E spazio ad una segnaletica che evidenzi a chiare lettere la gratuità nei festivi e il fatto che le macchinette non danno resto.

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Precedente 113 operai della Prysmian sono rimasti senza stipendio Successivo Osimo, calci alla vetrata e pugni all'infermiere: ubriaco fuori controllo al pronto soccorso