Colpo grosso a Moresco, rubati quintali di insaccati al salumificio ‘Cinque Ghiande’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Moresco (Fermo), 3 settembre 2014 – Un maxi furto è stato messo in atto nella notte ai danni del noto salumificio Ciriaci ‘Cinque Ghiande’ di Moresco. Una banda di ladri, sicuramente professionisti, dopo aver manomesso il sistema d’allarme, ha trafugato decine e decine di quintali di salumi e carni fresche dopo averli prelevati dallo stabilimento e caricati sui propri mezzi.

I ladri si sono intrufolati all’interno della struttura e da qui hanno passato in rassegna ogni stanza del grande stabilimento, a partire dagli uffici, fino alle sale di stagionatura e ai laboratori, dopo avere praticato un foro sulle pareti interne. Salumi stagionati e sotto vuoto pronti per la vendita costituiti da lonze, salami, ciauscoli e prosciutti sono stati rubati e caricati direttamente con i carrelli espositivi. E poi ancora carni fresche e sotto vuoto sono state rubate e sistemate in grossi container.

Una vera razzia, completata anche con il furto di pile di scatoloni vuoti utilizzati per le confezioni e dell’intero contenuto del distributore automatico, da cui i ladri hanno prelevato anche le monete.



Precedente Falconara, sangue in via Flaminia: titolare aggredito a bottigliate Successivo Aeroporti, giunta Marche stanzia 1 mln