Colpo grosso alla Sda: aprono la cassaforte e portano via 22mila euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 11 ottobre 2014 – Una banda di ladri — tre o quattro persone — ha asportato l’altra sera, intorno alle 23, una cassaforte dagli uffici della Sda, la società (Shipping and Delivery Agency, vuol dire la sigla) di trasporto espresso, che da alcuni anni fa parte del gruppo di Poste Italiane. Il furto è avvenuto nella sede Sda di via dei Cacciatori. Sul furto indagano i carabinieri, che stanno cercando di risalire ai responsabili. Sono trapelate poche notizie: secondo una prima stima, il bottino è consistente, intorno ai 22mila euro.

I ladri hanno agito sfidando il sistema di allarme: nel senso che questo ha suonato, ma i malviventi sono riusciti a portare via il contenuto in contanti della cassaforte prima che arrivassero i carabinieri, allertati dalla segnalazione. Il che vuol dire che il colpo è stato portato a termine in meno di 10 minuti. All’interno dei quali i ladri, probabilmente incappucciati per evitare di essere ripresi in faccia dalle telecamere, sono riusciti prima ad entrare sfondando la porta antisfondamento con una mazza, poi a dirigersi nell’ufficio, tra i tanti, dove forse già sapevano che era custodita la cassforte, quindi ad aprire la stessa con un frullino.

Per garantirsi un tempo sufficiente di azione, e agire indisturbati, pare che i ladri abbiano anche bloccato i cancelli che portano ai locali della ditta. Sul posto una pattuglia dei carabinieri. Ma i ladri erano già riusciti a fuggire nei campi dietro la Sda, nella direzione della pista da cross. Le indagini sono in corso, e non è escluso che si riesca a risalire ai responsabili.

E sempre a proposito di furti,. ne sono stati segnalati nelle notti precedenti sia in città, ad esempio in delle case di via Vittorio Veneto (zona parco della pace), oppure a Santa Maria dell’Arzilla dove sono stati rubati furgoni, trattori di valore e oggetti agricoli. L’allarme è stato lanciato soltanto ieri mattina, quando i malviventi erano probabilmente già lontani. Furto anche in una casa di Borgo Santa Maria, qui i ladri hanno rubato denaro contante trovato nei cassetti dell’abitazione. Vi erano entrati sfruttando l’assenza dei proprietari dopo aver forzato alcuni infissi. Le indagini sono affidate ai carabinieri della locale stazione.



 

Precedente FABRIANO Il giorno del ricordo della Strage della Fam Poeta Successivo Calcio serie D, oggi la capolista Maceratese punta a ritrovare il successo