Colpo in testa, pastore perde i sensi. Dubbi sull’incidente

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Falerone, 11 marzo 2015 – Un incidente (o presunto tale) dai contorni ancora poco chiari si è verificato nella campagna di Falerone. Il fatto: in seguito ad un brutto colpo alla testa, un pastore di nazionalità straniera ha perso i sensi e sul posto è stata chiamata anche l’eliambulanza di Marche Soccorso dall’ospedale regionale di Torrette. L’incidente è avvenuto ieri mattina verso le 8.20 in contrada Bascione, quasi al confine con il territorio del Comune di Penna San Giovanni, in provincia di Macerata.

Un pastore (K.B. le sue iniziali) di 39 anni e di origine macedone, residente da anni nella zona, era al pascolo con il suo gregge e stava svolgendo alcuni interventi di cura del gregge. Stando al racconto dei presenti, una grossa pecora avrebbe spinto l’uomo, che cadendo avrebbe battuto violentemente la testa contro la porta in ferro della stalla. L’impatto avrebbe fatto perdere i sensi al pastore, tanto che i suoi colleghi di lavoro hanno immediatamente chiesto aiuto. Sul posto sono corsi i medici del 118 e i volontari della Confraterinita di Misericordia di Montegiorgio.

Sono stati proprio i medici, in seguito al brutto colpo riportato alla testa, a richiedere l’intervento dell’eliambulanza di Marche Soccorso dall’ospedale regionale di Torrette, giunta pochi minuti più tardi e atterrata in un campo in prossimità del pascolo. Nel frattempo, però, le condizioni del pastore sono migliorate. L’uomo ha ripreso i sensi e sembrava cosciente di fronte alle domande poste dai sanitari, tanto che non è stato necessario l’intervento dell’eliambulanza e il trasporto a Torrette. Il pastore è stato quindi trasferito al pronto soccorso di Fermo per un sospetto trauma cranico. I medici del pronto soccorso, dopo i controlli del caso, hanno però sollevato alcune perplessità. Infatti il trauma cranico, più che provocato da un singolo colpo, sembra riconducibile a più colpi inflitti casualmente dalle pecore o forse anche da una colluttazione. Perciò i carabinieri stanno svolgendo degli accertamenti sulla vicenda.

Alessio Carassai



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Accordo di programma, nuovo stallo cresce la preoccupazione Successivo Studente sfregiato con l'acido, Lucia Annibali telefona ai familiari