Con l’auto rubata cerca di investire un carabiniere: i militari sparano alle gomme

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Belmonte Piceno, 18 aprile 2015 – Stamattina, a Belmonte Piceno, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Montegiorgio hanno tratto in arresto nella flagranza dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, C.C., pregiudicato 35enne di Montegiorgio, sottoposto alla libertà vigilata. Notato dai carabinieri a bordo di un’auto segnalata come probabile oggetto di furto, ha ignorato il segnale di arresto intimatogli dai militari, dandosi alla fuga.

Raggiunto dopo un lungo inseguimento nei Comuni di Belmonte Piceno e Servigliano, il 35enne ha tentato con diverse manovre di investire il capo equipaggio, che per salvaguardare la propria incolumità è stato costretto a sparare alle ruote anteriori dell’auto, forando entrambi gli pneumatici.

Il giovane riusciva a percorrere con l’auto altri 600 metri, per poi essere definitivamente bloccato e tratto in arresto. L’auto, rubata a Fermo giovedì, è stata sottoposta a sequestro.

L’uomo è stato portato nell’abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano in lutto. Addio alla maestra Felicita Giacomini Successivo Due chili di hascisc in auto, giovane coppia in manette