Con l’auto travolse un carabiniere e fuggì: condannato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 16 dicembre 2014 – Un anno e dieci mesi di reclusione per aver investito con l’auto un carabiniere ed essere fuggito. E’ la pena inflitta oggi a Giorgian Grecea, 27 anni, romeno residente a Fermo. Il fatto accadde la sera del 16 ottobre a macerata. Il 27enne, senza patente, era alla guida di un’Alfa 147 senza assicurazione. In piazza Oberdan i carabinieri tentarono di fermarlo per un controllo di routine, ma Grecea – secondo l’accusa – accelerò travolgendo e trascinando per alcuni metri un vicebrigadiere.

Dal numero di targa dell’auto, però, i carabinieri erano risaliti al proprietario che venne rintracciato. Il romeno fu arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Ieri si è chiuso il processo con il rito abbreviato. Il pm Rosanna Buccini aveva chiesto la condanna a quattro anni di reclusione. Alla richiesta si era associato l’avvocato Pietro Antonio Siciliano, parte civile per il carabiniere investito (e tuttora in malattia). Il romeno ha provato a dire che non aveva visto il militare. Il giudice Chiara Minerva alla fine lo ha condannato, concedendo le attenuanti perché l’imputato non aveva precedenti. Quindi Grecea è tornato libero. In sede civile verrà invece stabilito il risarcimento.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente FABRIANO - MODIFICHE TEMPORANEE DELLA CIRCOLAZIONE DI UN TRATTO DI VIA CAMPO SPORTIVO PER LAVORI Successivo La polizia insegue l'auto coi ladri Notte di paura ai Cappuccini