Concerti, sagre e sport per un’estate tutta da vivere a Roccafluvione

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Roccafluvione (Ascoli Piceno), 26 aprile 2015 – Con l’arrivo del mese di maggio e con il tipico sole primaverile che dopo mesi di pioggia e di maltempo ha fatto finalmente capolino su tutto il territorio, si comincia già a pensare all’estate. E, quella ormai imminente, sarà una stagione ricca di eventi e di appuntamenti assolutamente da non perdere soprattutto a Roccafluvione.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Leoni, infatti, insieme alla Pro Loco e alle tante altre associazioni che operano in paese, ha predisposto un ricco programma, che è stato presentato ufficialmente nei giorni scorsi. In particolare, alcune delle iniziative che sono state messe in calendario si sono già svolte, mentre altre si articoleranno nei mesi di maggio, giugno, luglio, agosto e settembre. Ma procediamo con ordine. Per quanto riguarda il prossimo mese, a spiccare è principalmente il passaggio a Roccafluvione della Mille Miglia, la storica corsa dedicata alle auto d’epoca, che transiterà lungo le vie del piccolo comune piceno nel pomeriggio del 15 maggio.

Il giorno successivo, invece, verrà riproposta la tradizionale rievocazione della «Transumanza» da Arena a Balzo, con tanti appassionati che dunque parteciperanno all’escursione a piedi o a cavallo seguendo le vie che un tempo erano percorse dai pastori. Il 17 maggio, poi, si svolgerà l’atteso concorso di pittura e scultura del paesaggio a Meschia e Gaico. L’obiettivo dell’amministrazione comunale di Roccafluvione, ovviamente, come si può dedurre già dai primi appuntamenti, è quello di rivitalizzare e valorizzare tutti i centri del territorio e le tante frazioni nelle quali lo stesso comune si articola.

Il 29 maggio verrà riproposto il festival dello sport insieme alle società sportive di Venarotta, con la giornata del 31 maggio che invece sarà caratterizzata dalla commemorazione della «Grande Guerra» in piazza Aldo Moro, in sinergia con il gruppo degli Alpini. Il mese di giugno sarà dedicato principalmente alle colonie, mentre il 5 luglio si rinnoverà l’appuntamento con il «Raduno del Tartufo», giunto quest’anno alla 13esima edizione. A metà agosto, infine, a spiccare nel calendario degli eventi è soprattutto la 39esima edizione della classica ed ormai imperdibile «Sagra delle crespelle e delle mezze maniche al tartufo». Tanti eventi di grande rilievo, quindi, per un’estate dedicata sia ai grandi che ai piccini, ma anche a tutte le famiglie.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Montegiorgio, rissa davanti al bar: tre feriti al pronto soccorso Successivo Nepal, tre marchigiani scampati a sisma