Concessione per gli stabilimenti, i balneari chiedono licenze di 30 anni

mare
di Federica Buroni

Bolkestein: le Marche fanno da apripista. Insieme, associazioni delle concessioni balneari, Regione e Anci hanno sottoscritto un documento unitario in cui si chiede una sorta di doppio binario per risolvere una questione che si trascina ormai da anni. E cioè: un periodo transitorio, circa 30 anni, per chi già occupa l’arenile e subito regole nuove per chi entra con la richiesta di un indennizzo. Il testo sarà reso pubblico a breve e presentato al Governo.

La proposta è stata ufficializzata nel corso dell’assemblea che si è svolta a >>>CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI<<<

corriere adriatico

Precedente Delitto Lulli, inchiesta chiusa Successivo Sonia, 20 anni, un post su Facebook al fratello poi la carambola mortale