Concorso per 80 infermieri, l’Area Vasta 2 si rafforza

infermieri

IL BORGHIGIANO FABRIANO © IL BLOG – “Bandito il concorso per l’assunzione di 82 infermieri a tempo indeterminato, 80 dei quali da destinarsi all’Area Vasta 2, si faccia ora lo stesso anche per l’assunzione di operatori socio sanitari”. A chiederlo sono i sindacati Cgil- Cisl-Uil-Fsi, che parlano di “importante risultato delle relazioni sindacali e della contrattazione decentrata dell’Area Vasta 2”. Le organizzazioni sindacali riferiscono di aver “chiuso l’accordo sul piano ferie estivo del personale dipendente del comparto, prevedente l’assunzione di 21 infermieri e 13 operatori socio sanitari a tempo determinato eventualmente rinnovabili. Sono stati inoltre assunti congiuntamente importanti impegni pianificatori a procedere, su fabbisogno di personale, sostituzioni delle lunghe assenze, ferie retribuite annuali e altro, nel pieno rispetto di autonomia, responsabilità, prerogative del livello di confronto di Area Vasta”. Alla fine di aprile le sigle sindacali dell’Area Vasta 2 avevano denunciato congiuntamente le criticità del settore e posto l’accento sui concorsi per l’assunzione di infermieri ed operatori socio sanitari prima bloccati e poi revocati. Ora Cgil- Cisl- Uil- Fsi annunciano: “Bandito nuovamente il concorso pubblico, per titoli ed esami, in forma associata tra Area Vasta 2 (Senigallia, Jesi, Fabriano ed Ancona) e 5 (San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno), per l’assunzione a tempo indeterminato di 82 infermieri, di cui 80 da destinarsi all’Area Vasta 2 e 2 da destinarsi all’Area Vasta 5. Chiediamo ora venga rapidamente adottato analogo provvedimento per l’assunzione di operatori socio sanitari, tenendo conto sia del personale da stabilizzare che degli operatori attualmente inquadrati come ausiliari che hanno già conseguito il titolo di OSS. E’ prevista la riserva del 50% dei posti disponibili per il personale precario presentante il diritto acquisito per la stabilizzazione”. Cgil- Cisl-Uil- Fis parlano poi di “pagamento concluso dell’acconto della produttività a tutti i dipendenti con la busta paga di maggio e dell’incentivo Cup.-Front Office per luglio (se possibile anticipato a giugno). Gettate concretamente le basi per la chiusura dell’Accordo sulla Mobilità Interna dell’Area Vasta 2 nel prossimo incontro del 5 giugno, cui seguirà la contrattazione sui Posti Vacanti, distinti per profilo professionale e Unità Operativa”.

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO

Precedente Fabriano - Whirlpool, Fiom tratta le buonuscite Successivo Fabriano - Airforce S.P.A. ha ottenuto il Rating Cribis D&B 1 "Indice di massima affidabilità"