Condannata per truffa, ora terrà un corso di diritto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Mogliano, 7 novembre 2015 – Tra le altre cose era riuscita a rifilare nientemeno che il marchio Burberry a un compratore, incassando una cospicua caparra. Una delle tante truffe per cui alla fine ha patteggiato quattro anni e otto mesi di condanna, finendo anche in carcere nel 2012. Ora che ha finito di pagare i suoi conti con la giustizia potrebbe diventare l’insegnante di un corso di diritto organizzato a Mogliano.

Stiamo parlando di Elisabetta Piccinno, la falsa avvocatessa originaria della provincia di Lecce, finita alla ribalta per una serie di aste bluff e truffe da più di 5 milioni di euro. Per lei le accuse erano di truffa, esercizio abusivo della professione, falsità materiale e sostituzione di persona. In pratica la Piccinno si spacciava per avvocato e membro di un’inesistente commissione del tribunale di Macerata. Così era riuscita a far credere a molte persone, tra cui noti professionisti della zona, di essere in grado di acquistare beni mobili e immobili a prezzi stracciati. Per poi rifilare veri e propri pacchi.

Sui soldi incassati grazie a questi bluff, inoltre, è stata anche condannata a due anni per un’evasione da 2,5 milioni di euro. Con un curriculum del genere, la donna si è proposta appunto come docente per un corso di diritto, uno dei tanti inseriti all’interno dell’Università delle tre età organizzata dalla Pro Loco e dal Comune. Avendo avanzato la proposta in ritardo però il suo nome e quello del corso non sono stati inseriti nel cartellone ufficiale.

Ma il corso è stato comunque annunciato durante la presentazione e se si dovesse raggiungere il numero minimo degli iscritti potrebbe anche partire. Senza che nessuno abbia avanzato dubbi quantomeno sull’opportunità di una simile scelta.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Ancona, arrestato sospetto rapinatore Trovato con pistola, cartucce e palette Successivo Fabriano - Piazza Garibaldi resta senza bancomat