Confindustria: sono il lavoro e la sfiducia le paure dei giovani

lavoro giovani

IL BORGHIGIANO – FONTE IL CORRIERE ADRIATICO – Temono di non trovare lavoro, si fidano di famiglia e amici ma non di politica ed economia, seguono i talk show in tv e sono sempre più ‘risucchiatì’ dai social network con pc e smartphone. Non è un quadro rassicurante quello che emerge dall’indagine sui giovani della provincia di Ancona (1.131 ragazzi e ragazze tra i 17 e i 18 anni) promossa da Confindustria Ancona, con l’Ufficio scolastico provinciale, e curata da Gabriele Micozzi della Politecnica Marche.

Dalle risposte emerge un forte timore per il futuro, soprattutto lavorativo, tanto che l’83% sarebbe disposto a trasferirsi all’estero (20% America, 14% Inghilterra, 9% Germania). L’obiettivo, ha precisato il presidente di Confindustria Ancona, è «cercare di fare proposte concrete, progetti per il futuro partendo dallo studio del nostro territorio attraverso la voce di chi lo vive».

Da anni continua a leggere>>>

Precedente Marzocca, colpo alla Bottega del sarto Rubati abiti per 100.000 euro Successivo Ragazza trova 440 euro in strada e li restituisce