Consultinvest spegne la luce dell’Enel in rimonta

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 15 novembre 2015 – La Consultinvest torna alla vittoria casalinga piegando l’Enel Brindisi con cui aveva perso due volte nel pre campionato. Brindisi mostra segni di stanchezza nel finale, anche perché manca Cournooh e il play Scottie Reynolds già non al meglio ha dovuto fare gli straordinari.

Pesaro coglie l’occasione nel finale con una rimonta che vale la seconda vittoria stagionale.

I pugliesi guidano sempre la gara ma non reggono, per stanchezza e troppi errori ai liberi (9/20), al ritorno di una Consultinvest.

Il merito principale dei biancorossi è quello di rimanere sempre incollata agli avversari.

L’Enel comincia in scioltezza trascinata dal duo Scott-Banks (10-20 al 9’ e 21-35 al 16’). Sembra la solita domenica di passione della Consultivest, ma la Vuelle migliora al tiro dopo un pessimo 21% in avvio. Recupera dopo l’intervallo lungo e mette la testa avanti al 25’ (48-46) grazie ai canestri di quel play di assoluta qualità che è Semaj Christon.

Nell’ultimo quarto sale in cattedra Lacey, ben spalleggiato da Mc Kissic. E’ un testa a testa continuo: 62-62 al 37. Nella sfida dei tiri liberi Brindisi sbaglia con Banks e Harris, lasciando così il via libera alla Consultinvest con Gazzotti in campo al posto dell’evanescente Dj Shelton.

Nonostante la vittoria che fa respirare ma non troppo Pesaro (anche Torino e Cantù hanno vinto) appare sempre più necessario un intervento nel settore lunghi con Shelton tornano nel mirino.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Ancona, addio a Tarcisio Canonici Ha portato al successo la cartolibreria Successivo Porto Sant'Elpidio, gioco d'azzardo La Finanza fa irruzione in un circolo