Contadino a 27 anni. La specialità? Marijuana

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Acquasanta Terme (Ascoli Piceno), 6 settembre 2014 – I carabinieri della Stazione di Acquasanta Terme, a conclusione di un’articolata e complessa indagine condotta con appostamenti, servizi di osservazione e pedinamenti, ieri sera hanno tratto in arresto T.P.K, un 27enne del luogo, incensurato, ritenuto responsabile del reato di coltivazione, produzione illecita e detenzione di sostanze stupefacenti.

Nella circostanza i militari, hanno sorpreso il giovane nella campagna di Acquasanta Terme, mentre era intento a innaffiare una decina di piante di canapa indiana di varie altezze, quasi giunte a piena maturazione e quindi pronte per essere raccolte e immesse sul mercato.

La successiva perquisizione personale e domiciliare, ha permesso trovare e sequestrare 2 grammi di hashish, 35 di marjuana, 200 semi di canapa indiana e alcuni spinelli già confezionati.

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto a disposizione dell’autorità giudiziaria di Ascoli Piceno. Altre indagini per determinare la destinazione della sostanza stupefacente illegalmente prodotta sono tuttora in corso.



Precedente Black out di 10 ore in ospedale, il ministro Lorenzin vuole fare luce Successivo Consegna 5 grammi di cocaina sotto gli occhi dei carabinieri: 400 euro in fumo