Coppa Davis, Pesaro vuole il bis

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 2 marzo 2016 - Il grande sogno del Circolo Tennis Baratoff potrebbe diventare realtà già sabato prossimo, quando i vertici del tennis italiano, presenti a Pesaro per la tappa di Coppa Davis, si riuniranno in consiglio federale per decidere quale città, fra quelle che hanno presentato la candidatura, ospiterà la seconda tappa, dal 15 al 17 luglio contro l’Argentina. Certo, prima devono essere rispettati i pronostici che vedono l’Italia favorita contro la Svizzera e l’Argentina contro la Polonia.
Ernesto De Filippis, organizzatore dell’evento, affronta prima l’aspetto attuale, rimandando le problematiche tecniche al futuro prossimo: «Se la città saprà rispondere bene sia dal punto di vista organizzativo che di pubblico, in questi giorni in cui i vertici federali saranno presenti al palas al gran completo, questo potrebbe essere un fattore decisivo per far propendere la scelta a favore di Pesaro» ammette. Ma poi la location proposta dovrà essere adattata per un incontro internazionale. Il presidente del Circolo Tennis Baratoff Pierangelo Bedetti, già emozionato all’idea, preferisce non sbilanciarsi: «Abbiamo presentato la candidatura nei tempi, ma siamo ancora lontani dalla possibilità che questo sogno si realizzi. Ne riparleremo, se saremo scelti ci saranno tante cose da fare per essere all’altezza». Ma intanto si può sognare. E non è poco.


 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ambito sociale VI, due nuovi sportelli per gli immigrati Successivo Pronto soccorso, barelle ovunque: è caos a Jesi