Coppa Italia, Jesina a segno con Trudo. La Civitanovese va fuori

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Civitanova, 1 settembre 2014 – La Civitanovese perde la prima dinanzi al proprio pubblico, passa la Jesina, anche fortunata. Rispetto alla partita sul neutro di Montegranaro la squadra registra progressi significativi, l’ innesto di due centrocampisti di rango come Ferrini e Della Penna ha sortito i suoi effetti anche se i due accusano una certa carenza di intesa con i compagni. Leoncelli più in palla, agili, scattanti e, soprattutto, cinici. Il gol lo hanno trovato per un anticipo a centrocampo e un pasticcio difensivo su cui l’estremo difensore Agresta non ha potuto rimediare, poi Bacci ha preso le misure necessarie, ha stretto le maglie, arretrato la linea di gioco e costretto i rossoblù a guardarsi dalle repentine ripartenze, tutte abbastanza ficcanti tranne poi perdersi nella fase conclusiva. 

La cronaca. Parte male la Civitanovese, ne approfittano gli ospiti che all’ 8’ sparano alto un’ iniziativa insistente dinanzi all’area rossoblù. La Civitanovese sbaglia passaggi elementari e Degano richiama i suoi ad una maggior calma nella destinazione del pallone, e al 14 è Bensaja a minacciare la porta avversa con un radente che si perde di poco a lato. Cresce la Civiotanovese e al 22’ una sventola di Della Penna viene smanacciato fuori da Tavoni. Dopo un paio di minuti è prima Degano ad impegnare il portiere avversario e poi lo stesso Della Penna a sfiorare la segnatura. Al 30’ la doccia fredda. Degano si fa anticipare a centrocampo, lancio lungo di Ledesma, incertezza difensiva e ne approfitta il possente Trudo per mettere in rete. La Civitanovese ne risente e al 37’ Strappini sfiora il palo. Minuti finali del primo tempo molto intensi con Amodeo (fuori di poco) e Cibocchi (tiro ribattuto). 

Nella ripresa, subito pericolosa la Jesina prima con Cardinali e poi con Tittarelli che impegnano severamente Agresta, poi è solo Civitanovese: Degano alll’11’ chiama Tavoni ad una gran parata; al 16’ Storani di sinistro manda di poco a lato; ancora super Tavoni al 23’ e al 28’ su sventole di Degano e Della Penna. Va poi in gol Ruzzier, appena subentrato a Ferrini, colto però in dubbio fuorigioco; colpisce il palo Della Penna al 31’. 

Il tabellino

Civitanovese-Jesina  0-1

Civitanovese: Agresta, Ficola, Mioni, Bensaja, Biagini, Cibocchi, Della Penna, Ferrini (74’ Ruzzier ), Amodeo (68’ Mengali), Degano, Storani (62’ Forgione). All. Mecomonaco.

Jesina: Tavoni, Calcina, Marini, Strappini, Tafani, Tombari, Ledesma (30’ st Sassaroli), Cardinali, Tittarelli (20’ st Cardinali M., Francia (38’ st Frulla), Trudo. All. Bacci.

Arbitro: Agrò di Terni.
Rete: 30’ pt Trudo.

Note: angoli 4-5; ammoniti: Ledesma, Calcina e Strappini; spettatori 300 circa



Precedente San Giuliano, il vescovo Marconi: "Niente prediche alla città" Successivo Ancona, pecora sul balcone per lo scherzo di matrimonio: denunce