Coppia dell’acido, Lucia Annibali in aula

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 22 gennaio 2016 -   Lucia Annibali, l’avvocatessa pesarese che nel 2013 è stata vittima di un agguato con l’acido, era in Tribunale a Milano all’udienza del processo sulle aggressioni con l’acido dedicata all’interrogatorio di Alexander Boettcher.

Lucia, rimasta vittima il 16 aprile 2013 di un’aggressione con l’acido pianificata dal suo ex fidanzato Luca Varani, è arrivata in aula a metà pomeriggio e si è sistemata nella sezione riservata al pubblico insieme a Gherardo Barbini e
Alberto Savi, genitori dei due ragazzi sfregiati con l’acido dalla cosiddetta “coppia diabolica”.

In passato, Lucia Annibali aveva già espresso solidarietà e vicinanza ai familiari delle vittime degli agguati compiuti da Alexander Boettcher e Martina Levato. Questa è tuttavia la prima volta che si presenta nell’aula di un processo a carico del broker tedesco e dell’ex studentessa della Bocconi.

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Consiglio comunale su "pace diritti umani" - lo sguardo dei giovani Successivo Morto Del Bianco, partigiano e politico