Cordone ombelicale al collo, muore prima del parto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 16 aprile 2015 – Un grave lutto ha colpito i rappresentanti delle forze dell’ordine di Ancona. Martedì di fronte ai medici dell’ospedale pediatrico Salesi il decesso di un feto, un maschietto, poco prima del parto: il cordone ombelicale era rimasto avvolto intorno al collo del nascituro, che quindi non è sopravvissuto. Casi simili possono ancora accadere in tutto il mondo specie se la complicazione si evidenzia nel corso del travaglio, nonostante i monitoraggi costanti della partoriente e del feto.

La complicazione infatti impedisce l’afflusso del sangue. Il fenomeno dell’asfissia fetale può essere evitato con le moderne tecniche diagnostiche. Resta da chiarire se nel caso specifico la tragedia potesse essere evitata oppure se si sia trattato di una terribile fatalitàIl decesso ha gettato nella disperazione la neomamma e il marito, un militare in servizio nell’Anconetano.

La coppia si stava preparando a vivere la gioia più grande dopo un periodo di ricovero della futura mamma, ma invece si è trovata ad affrontare il dolore più profondo. Grande la commozione alla camera ardente allestita all’ospedale di Torrette, dove si sono ritrovati tantissimi colleghi del militare. Tutti si sono stretti attorno ai genitori e ai loro familiari, distrutti da questo lutto immenso. Il funerale è stato celebrato ieri alle 15.30 a Sirolo, con una cerimonia davvero straziante e partecipatissima dalle tante persone che hanno voluto manifestare il loro affetto. Tanti i presenti, pochi quelli che sono riusciti a trattenere le lacrime.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Boldrini riceve partigiani Marche Successivo Indesit, 600 lavoratori trasferiti a Melano, chiude Albacina