Coroncine d’oro rubate in chiesa e rivendute a un ‘Compro Oro’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 8 luglio 2015 – Due coroncone d’oro e gemme sono state trafugate ieri nella chiesa di Torrette ad Ancona. Grazie a un’indagine lampo della polizia, il caso del furto con spaccata è stato risolto in meno di 24 ore, e la refurtiva recuperata.

Denunciati sono due pregiudicati, di 22 anni e di 35 anni: il primo è accusato di furto, il secondo anche di ricettazione. Secondo la ricostruzione della squadra Mobile, guidata nell’operazione da Carlo Pinto, a sciogliere il caso sono state le impronte lasciate dai due sulla teca che conservava i gioielli, del valore circa 40 mila euro. Dopo il repentino riconoscimento del possessore delle impronte è scattata la macchina della Mobile attorno ai due, già noti alle forze dell’ordine. I gioielli sono stati recuperati in un Compro Oro di Fano, dove erano stati regolarmente venduti e al momento la polizia sta cercando di individuare un terzo componente della banda che avrebbe fatto da ricettatore.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Corone d'oro chiesa, presi due ladri Successivo Omicidio Sarchiè, Farina chiede perdono