Corridonia, l’addio a Antonio Mercuri: «Ci lasci un grande vuoto»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Corridonia (Macerata), 8 agosto 2015 – Era gremita la chiesa dei Santi Pietro, Paolo e Donato per il funerale di Antonio Mercuri, il 43enne morto in un terribile incidente al distributore di metano (guarda le foto). Tutta la comunità di Corridonia si è stretta nel dolore della famiglia: la moglie Sara, il figlio di 10 anni Tommaso, le sorelle Roberta e Giacoma, il padre Gabriele e la madre Maria. A celebrare la messa don Pasteur, e sull’altare a fianco la bara i compagni di classe di Tommaso.

Toccante la lettera letta dalla sorella Giacoma, che ha ricordato come il fratello fosse una «persona, un marito, un padre meraviglioso. Compagno dal sorriso dolce – ha aggiunto – a te ricorrevamo per ogni piccola, grande cosa della vita. Eri sempre presente e capace di regalare un sorriso, generoso. Ci lasci un grande vuoto che forse potremo colmare col bellissimo ricordo che abbiamo di te». Anche gli amici hanno voluto ricordarlo con un messaggio. All’uscita della bara dalla chiesa le note di Moonlight shadow e un lungo applauso. Quindi il corteo ha accompagnato Antonio verso l’ultimo viaggio terreno.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Muore in esplosione bombola, un indagato Successivo Fabriano - "Che dio ci aiuti" proposto uno sconto per mantenere la serie Tv