Cresce l’export nelle Marche: +2%


ecport marche

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE –  Il Monitor di Banca dell’Adriatico conferma: export in crescita nelle Marche.

Dopo la flessione registrata nei primi tre mesi dell’anno, le esportazioni marchigiane sono cresciute del 6,9% nel periodo aprile-giugno, in linea con la media dei distretti italiani (+7%). Complessivamente, nel primo semestre dell’anno le esportazioni dei distretti delle Marche sono aumentate del 2%, pari a 34 milioni di euro in più rispetto allo stesso periodo del 2014.

Sono questi i principali risultati che emergono dal Monitor dei Distretti delle Marche curato dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo per Banca dell’Adriatico. A determinare l’inversione di tendenza è stato il ritorno alla crescita del distretto delle calzature di Fermo (+9,5%), dopo un avvio d’anno negativo, e l’accelerazione registrata dalle macchine utensili e per il legno di Pesaro (+26,4%) e dalle cucine di Pesaro (+8%). Questi risultati hanno compensato la lieve flessione delle esportazioni dei distretti delle cappe aspiranti ed elettrodomestici di Fabriano (-0,1%), della pelletteria del Tolentino (-0,9%) e della jeans valley di Montefeltro (-0,5%). Continua ad essere positivo il contributo offerto dagli Strumenti musicali di Castelfidardo (+12,3%). Notizia riferita dal Corriere Adriatico

credit fto by http://www.senigallianotizie.it/

Precedente Marotta, colpo di pistola parte per sbaglio Moglie di imprenditore resta ferita al petto Successivo Ancona, ha perso una figlia, carabiniere eroe salva con un abbraccio donna che voleva buttarsi dal ponte