Crisi respiratoria, bimbo di 18 mesi rischia di morire

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati, 21 agosto 2015 – Un bambino di appena 18 giorni ha rischiato di morire per una crisi respiratoria.

Sono appena passate da poco le 15 di oggi quando alla centrale del 118 arriva la richiesta disperata di aiuto da parte di una giovane mamma che raccontava che il suo bambino non respirava più.

E’ stata la professionalità dell’infermiere di turno a placare il panico della donna e a permetterle, seguendo le sue istruzioni, di fare i primi interventi, delle compressioni sul torace, sul piccolo. Nel frattempo l’uomo ha allertato i colleghi di Porto Recanati che sono volati in pochi minuti sul posto.

Nel frattempo gli «angeli» della Croce Azzurra sono arrivati in via Vespucci e hanno rianimato il neonato.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Investimento mortale sui binari Circolazione bloccata sull'Adriatica Successivo Grottammare, rubavano abbigliamento Denunciate due donne per furto aggravato