"Crollo della qualità della vita nelle province marchigiane"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Carlino borghigiano

Ancona, 1 dicembre 2014 – ‘Crollo’ della qualità della vita nelle province marchigiane secondo un indagine del Sole 24 Ore. Unica eccezione di Ascoli Piceno che sale dalla 51/a alla 46/a posizione, pur restando l’ultima di quelle della regione.

Macerata, al 13 posto, si conferma prima fra le marchigiane, ma perde cinque posizioni: nel 2013 era infatti ottava. Seguono Pesaro e Urbino al 36/o posto (l’anno scorso era 23/o), che scende di 13 posizioni e Ancona al 40/o, 15 posizioni più in giù rispetto allo scorso anno, quando era 25/a. Tutte le province delle Marche restano comunque nella prima metà della classifica. Tra i primati, quello di Macerata per le sale cinematografiche.



 

Precedente Schiavi testimone al processo: dopo i reati chiamava Radio Maria Successivo Coca-party a Camerino ​Quattro giovani nei guai