Da Camerino a Cremona: festa per il vescovo Napolioni

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Camerino (Macerata), 30 gennaio 2016 – Piazza gremita a Cremona anche di tanti maceratesi per l’ordinazione di don Antonio Napolioni, già parroco di San Severino, nominato nuovo vescovo di Cremona lo scorso 16 novembre da papa Francesco.

Oltre 500 i marchigiani partiti da varie località dell’arcidiocesi di Camerino-San Severino e anche da Ancona, con i preti ex-alunni del Seminario Regionale delle Marche, dove Napolioni per 17 anni ha prestato servizio come vicerettore e come rettore. A loro si sono aggiunti amici, parrocchiani e diversi capi scout, in ricordo dell’intenso impegno nell’Agesci di cui è stato assistente ecclesiastico regionale e nazionale e i sindaci di Camerino e San Severino Gianluca Pasqui e Cesare Martini.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Boldrini rende omaggio a Ada Natali Successivo Macerata, l'ex segretaria del Comune scelta per il vertice del Campidoglio