Dal sogno (svanito) di Cacia a Caturano: il bomber del Picchio è un emergente

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 31 agosto 2015 – Da Cacia a Salvatore Caturano. Il bomber che l’Ascoli aspettava non è un nome altisonante, ma un 25enne di Scampia che a 17 anni esordì in serie A con il Bari, per poi scendere nei campi di serie C, dove il massimo lo ha raggiunto l’anno scorso a Melfi con 18 gol in 36 partite. A luglio era finito al Bari, che ora lo ha girato in prestito (oneroso) al Picchio. Una scommessa, insomma, un giocatore emergente che si spera possa esplodere.

In uscita, invece, Lovato ha definito la cessione di Mattia Mustacchio alla Pro Vercelli.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

I commenti sono chiusi.