«Datemi la mancia per rifare il seno». Barista di Piobbico conquista tutti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Piobbico (Pesaro e Urbino), 24 gennaio 2015 – Entri nel bar, ordini un caffè, paghi e su un cartello vicino alla cassa, sopra a un contenitore di vetro quasi pieno di monete, è scritto, ben in evidenza: «Offerta, la mancia data servirà per una buona causa: le tette della barista!».

Per primo sorridi e poi chiedi lumi alla barista di fronte, che a fianco del fornitissimo bancone mette in mostra il suo balcone, pure questo abbondante di virtù.

Visto la nostra perplessità la barista spiega: «Non sono io, l’interessata è mia sorella Irene, l’altra barista; Irene vieni qua!».

Arriva Irene e per la verità è molto carina, ma un po’… piattina. Una trovata senz’altro goliardica che ironizza su un argomento che in questi ultimi tempi sta coinvolgendo migliaia di persone: la chirurgia plastica, ma che ci sta e fa bene ai tanti pensionati e non, che si attardano davanti al caminetto sempre acceso del bar San Mariano, per il piacere di scherzare, di fare una partita a carte, di una chiacchierata e di ricordi che furono.

Ma al bar delle simpaticissime sorelle Beatrice e Irene e di papà Carlos, si gioca anche ai “gratta e vinci” e si vince pure come le 7.500 euro “grattate” la settimana scorsa.

Ma veniamo all’offerta per aumentare di grado (diciamo cosi) le tette della barista, per adesso il bottiglione di vetro è quasi pieno, ma di sicuro quando si saprà della cosa, le mance saranno più numerose, anche perché la causa come è scritto nel cartello, è a fin di bene.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ambulanza senza medico Anziano muore d'infarto Successivo Imu, estese le esenzioni sui terreni agricoli