Daye è garanzia di passione, in 300 per Darren

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 4 dicembre 2015 – Austin Daye ha fermato il tempo. Rivederlo al vecchio palas è stato un tuffo al cuore per i tifosi della Vuelle che su quel parquet hanno già avuto la fortuna di ammirare il padre, negli anni degli scudetti ­fra l’87 e il ‘92 ­ mentre il suo erede lo guardava giocare in braccio alla mamma.

Dopo 23 anni, il figlio di Darren Daye ha rimesso piede all’hangar per la sua presentazione ufficiale: e in più di 300 sono accorsi ad ascoltarlo: “Qui mio padre vi ha regalato serate memorabili ­- ha detto Austin Daye – e, so che siete qui soprattutto per l’affetto che avete provato, e che tuttora provate, per lui. Ma spero che un po’ di quell’affetto sia anche per me. Se anche riuscissi a fare una parte di quello che lui ha fatto per Pesaro, ne sarei molto felice”.

Il nuovo asso della Consultinvest, 2.10, classe ‘88, ex prima scelta dei Detroit Pistons, esordirà domenica a Caserta: “Mi sta bene, cominciamo subito da una sfida di grande tradizione, su un parquet caldo: mio padre mi ha detto che su quel campo ‘abbiamo’ fatto la storia”.

E quell’<abbiamo> piace molto ai tifosi biancorossi, che al termine della conferenza stampa lo assalgono per autografi e selfie. Tantissimi i ragazzi che vogliono una foto con lui: a ogni generazione il suo Daye.

e.f.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente 66enne si impicca con una corda nel capanno degli attrezzi Successivo Pesaro, trovato il cadavere carbonizzato di una donna