Debiti con un architetto, dichiarata fallita la Civita Park

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 7 febbraio 2015 – Civita Park fallita. E’ quanto ha stabilito il giudice nell’accogliere l’istanza di un creditore che vanterebbe decine di migliaia di euro di crediti. La Civita Park è l’azienda che ha costruito il centro commerciale Cuore Adriatico, il PalaCivitanova e la nuova fiera. «Impugneremo immediatamente il provvedimento», ha detto il costruttore Mauro Mattucci, presidente della Civita Park. «È tutto rumore – prosegue – e non ci sarà nessuna conseguenza sul palasport e sul centro commerciale che non ha nessuna situazione debitoria».

Il giudice ha ordinato il sequestro dei beni della Civita Park e ieri il curatore fallimentare ha apposto i sigilli al container, ‘campo base’ a suo tempo del cantiere e che oggi è un contenitore vuoto. A provocare il fallimento della ditta è stato è stato un noto architetto del Maceratese, che vanterebbe 110mila euro di parcelle, a quanto sembra non pagate dalla Civita Park.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Un pozzo per la ricerca di idrocarburi Appello alla mobilitazione generale Successivo Le barche rompono gli ormeggi Danni al porto di Numana