Debiti non pagati, pignorato l’incasso alla Civitanovese

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 9 febbraio 2015 – Pignorato alla Civitanovese l’incasso della partita contro il Chieti: si tratta di alcune migliaia di euro. Alla base del provvedimento ci sarebbero debiti per circa 80mila euro. Il tribunale di Macerata ha emesso due decreti ingiuntivi che ieri sono stati eseguiti direttamente nella segreteria della società allo stadio polisportivo comunale subito dopo la chiusura dei botteghini.

L’ufficiale giudiziario si è presentato al Polisportivo insieme agli avvocati di due imprenditori creditori, Pietro Antonio Siciliano e Sandro Moroni. I debiti riguarderebbero la fornitura di servizi e l’acquisto di abbigliamento. Il pignoramento (di alcune migliaia di euro) non ha coperto tutto il credito. La Civitanovese ha 15 giorni per saldare il conto, mentre gli imprenditori potrebbero spingersi fino a presentare istanza di fallimento.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Usura e gioco d'azzardo Tre arresti, i dettagli del blitz Successivo Rapina in villa, caccia ai ladri nella notte Carabinieri e autostradale in azione