Delitto di Alessia, appunti deliranti scritti con certezza da Luca Giustini

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
ANCONA – Le scrisse con certezza Luca Giustini, il ferroviere di 35 anni che nell’agosto scorso, ad Ancona, uccise a coltellate la figlia Alessia, di soli 18 mesi, le frasi deliranti con ossessivi riferimenti al ‘disegno di Diò, al ‘precetto di Nostro signore venuto tra noì, sulla dozzina di fogli sequestrati nell’auto dell’uomo.

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Precedente In auto 700 litri di gasolio rubato: arrestato Successivo Uccise la figlia di 18 mesi, i suoi appunti deliranti in auto