Delitto di Chiaravalle, Nica Cornell a processo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 17 novembre 2015 – C’era una persona sconosciuta, la notte del delitto, in casa di Giancarlo Sartini (foto), l’invalido di 53 anni ucciso tra il 26 e il 27 dicembre scorso nel suo letto, probabilmente per strappargli di dosso catenina, bracciali e anello d’oro.

È fissata per il 12 gennaio l’udienza preliminare per il delitto di Giancarlo Sartini , il 53enne di Chiaravalle ucciso a sprangate nella notte tra il 26 e il 27 dicembre scorsi. A comparire davanti al giudice per l’udienza preliminare sarà Nica Cornel, il 23enne romeno vicino di casa della vittima, per ora unico indagato nella vicenda. Il gup dovrà decidere se rinviare a giudizio il giovane, difeso dagli avvocati Marina Magistrelli e Simeone Sardella. L’accusa è di omicidio volontario e rapina aggravata.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Vertenza Best, riprende il dialogo Successivo Lodolini, Conero diventi parco nazionale