Derby, caos biglietti. I tagliandi devono essere nominali

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 22 gennaio 2015 – Domenica tutti allo stadio. Tutti o quasi. Stavolta la partita, quella della giornata biancorossa, che vedrà la maceratese ospite dello stadio Helvia Recina, lascia l’amaro in bocca ai suoi tifosi. Il problema sono i biglietti, che devono essere necessariamente nominali: la misura, disposta dalla Questura e dalla Prefettura, e che prevede un rafforzamento dei controlli, richiede molto tempo per la compilazione delle liste. Si richiedono infatti nome, cognome, data di nascita da scrivere sul biglietto, mentre sulla lista va riportato, oltre ai dati, anche il numero del ticket. Tutti devono essere registrati, compresi i bambini. Unica eccezione: la giovanile maceratese, che entra allo stadio senza dover lasciare il nominativo di ogni giocatore, a condizione che il gruppo acceda nello stesso momento e insieme con l’accompagnatore. Misure di sicurezza che, se da un lato sono necessarie, dall’altro scatenano il malcontento. «Io stavolta alla partita non ci vado – ha detto Paolo Riccitelli, 66 anni, tifoso da sempre della squadra –. Questa è una misura che va contro lo sport. Per prima cosa, il posto dove di solito acquisto i biglietti, il Bar dei Pini, ha deciso di non venderne per questa occasione, a causa della grande perdita di tempo per compilare le liste». Restano, quindi, solo tre posti per l’acquisto: la Profumeria Piangiarelli, il chioschetto dello stadio e (pomeriggio), New Look parrucchieri di Collevario (mattino): «Abbiamo venduto 70 biglietti – ha detto Maurizio Salvatori, riferendosi a ieri, primo giorno di prevendita -, ma c’è da scrivere un mare di dati, e credo sia inutile farlo se poi i tifosi non vengono controllati bene all’ingresso». «In certi momenti il lavoro si ingolfa un po’ – ha spiegato Paola Piangiarelli – ma lo facciamo volentieri, per affetto nei confronti della Maceratese, in questi giorni lavoreremo in due apposta per questo».



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Consegna droga in sella a bici,arrestato Successivo Spaventoso incidente a San Marco alle Paludi: cinque feriti, uno grave