Dieci multe agli accattoni, ma il fenomeno è dilagante

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Loreto, 28 gennaio 2015 – Una decina di multe per gli accattoni di Loreto: dopo l’ordinanza diminuiscono quelli molesti ma il fenomeno resta dilagante. Aveva generato scalpore nell’agosto del 2013 il provvedimento emesso dall’allora sindaco Paolo Niccoletti verso gli accattoni: a oggi ancora in vigore, se uno di quegli individui viene colto mentre si aggira per le vie di Loreto mendicando soldi in maniera tanto impertinente da irritare residenti e turisti e lasciandoli addirittura turbati per i modi, rischia di pagare una multa che va da cinquanta a trecento euro. Di sanzioni ne sono state comminate una decina secondo i dati della Municipale, un numero esiguo che ha dato però un segnale preciso. Moltissimi i casi in cui gli accattoni mandavano avanti minorenni, disabili e anziani sfruttando la loro debolezza oppure, in altre circostanze, si sono esposti in prima persona tramutandosi in borseggiatori e mettendo in atto anche piccoli furti, di cui donne e uomini entrati nel loro mirino magari non se ne rendevano neanche conto al momento. Il sequestro cautelare del denaro provento della violazione è stato devoluto alla Caritas diocesana di Loreto. La situazione a oggi sembra migliorata da quel punto di vista, i modi insistenti e vessatori di cui parla l’ordinanza sono stati arginati ma il fenomeno dell’accattonaggio a Loreto è lungi dall’essere scomparso. I luoghi più frequentati dai mendicanti non sono tanto la centralissima piazza della Madonna e il sagrato della Basilica quanto le vie adiacenti, tra cui via Sisto V e anche il parcheggio sottostante.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ladri in casa: spariti oro e gioielli Successivo Nell’auto del ladro spuntano anche vestiti rubati