Disinteresse pericoloso

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 25 gennaio 2015 – L’inaugurazione del nuovo anno giudiziario, avvenuta ieri mattina ad Ancona, pone nuovamente sotto i riflettori il problema dell’organico del tribunale di Fermo. Una struttura che riesce ad essere virtuosa - è stato sottolineato -, ma che non può più andare avanti con queste carenze croniche di personale. Il tribunale è da sempre uno dei fiori all’occhiello da esibire, specie quando si elencano i vantaggi derivati dall’essere provincia. Una struttura importante per il sistema giustizia, ma anche per l’indotto economico.

Nonostante ciò la politica sembra aver abbandonato il palazzo di giustizia a se stesso. Nessuno, o quasi, che si interessi alle sorti di un ufficio storico ed essenziale per ribadire il ruolo del Fermano. In un momento in cui c’è necessità di percepire sicurezza, in cui i cittadini reclamano l’istituzione della questura, i politici di casa nostra continuano a snobbare il problema, concentrandosi invece sulle faide da “poltrona” o, adesso, sulla corsa ad un posto nel prossimo Consiglio comunale del capoluogo. Il nuovo sindaco di Fermo, quando ci sarà, dovrà dare risposte certe anche su questo fronte. Ieri, ad Ancona, era presente il presidente della Provincia, Fabrizio Cesetti, che anche per la professione d’avvocato è da sempre sensibile a questa problematica, ma sono chiamati ad un maggiore impegno innanzitutto i tre parlamentari, poi le consigliere regionali e, infine, tutti i sindaci del territorio. 

Perché il paradosso del tribunale di Fermo non può restare tale. Perché il paradosso dell’efficienza delle forze dell’ordine non può essere la normalità. Un paradosso che riesce a collocare tribunale, Procura della Repubblica, carabinieri e polizia tra i più efficienti nelle Marche, ma che non li considera degni di attenzione. Non vorremmo che l’impegno profuso da tutti, tranne i politici, diventi una sorta di boomerang per il Fermano. 

 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Stagione lirica Muse diventa Festival Successivo Picchia agenti, arrestato tifoso Ascoli