Disoccupata restituì portafoglio, il suo ex datore di lavoro la richiama

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 30 ottobre 2015 – Disoccupata con due figli da mantenere, restituisce portafogli con più di 500 euro e ora, dopo quindici giorni, grazie a quel gesto raccontato dal Carlino ritrova il lavoro. Mercoledì Maya ha ricevuto la chiamata del vecchio datore di lavoro, Center gomme di Pantiere che ad agosto aveva dovuto lasciare: «Hanno visto l’articolo di giornale e letto che non riuscivo a trovare un lavoro – racconta emozionata – così, preoccupati per me e colpiti per il gesto del portafoglio restituito, mi hanno proposto un nuovo contratto. Sono felicissima, voglio ringraziare il Carlino che ha raccontato la mia storia, la famiglia a cui ho riconsegnato il portafogli la quale mi ha aiutato a cercare un’occupazione e il mio datore di lavoro. Proprio poche ore prima della chiamata sono arrivate bollette e altre spese per 300 euro e non sapevo proprio come pagarle. Quando mi ha chiamato Gabriele, il titolare della mia vecchia ditta, quasi non ci credevo. Mi sembrava di sognare, in questo anno ho lavorato un mese appena. Alla Center gomme avevo lasciato perché c’era incertezza, mentre a San Marcello una ditta del settore delle cappe mi aveva promesso qualcosa in più. Ma poi le commesse non sono più arrivate e mi sono trovata di nuovo senza stipendio. A questo punto – conclude – visto il gesto che hanno fatto, vorrei restare con loro sono una vera famiglia».

Maya Merchenco, 38 anni, due figli di 15 e 17 è di Buenos Aires, a Jesi da dieci anni. E’ operaia metalmeccanica ma si è adattata anche alle pulizie a 4 euro l’ora. «Una nostra dipendente ci ha mostrato l’articolo del Carlino – riferisce Gabriele Baioni, uno dei due titolari della Center gomme -. Abbiamo visto del gesto fatto e soprattutto che aveva bisogno di lavoro. Avendo noi molta stima anche professionale di lei abbiamo cercato di farla tornare». Già ieri Maya era al lavoro, tanta la fatica ma più forte il sorriso.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente La banda del buco colpisce a Case di Coccia e Maltignano Successivo Rapina a mano armata all’Aci: bottino da 1.500 euro