Dissequestrata la nave italiana in Gambia, lunedì salperà

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 30 aprile 2015 – In Gambia è stata dissequestrata la nave da pesca fermata a fine febbraio. A bordo l’intero equipaggio di 25 persone tra cui il capitano e il direttore di macchina, i quali hanno trascorso diversi giorni in carcere.

A bordo dell’ imbarcazione ci sono tra gli altri, il capitano Sandro De Simone, di Silvi (Teramo), e il direttore di macchina, Massimo Liberati, di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno); il primo aveva trascorso due settimane nel carcere di Banjul, il secondo una settimana.

C’è anche il nostromo, Vincenzino Mora, di Torano Nuovo (Teramo). In Gambia è ancora presente l’armatore che ha seguito la vicenda sin dall’inizio.

La nave ripartirà lunedì per il Senegal dove la società ha la sede operativa.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Concerto 1 Maggio -Sul palco grandi nomi della musica- Successivo Due auto si ribaltano lungo la strada Montelabbatese, tre feriti gravi