«Dobbiamo reagire e non avere paura: se no hanno vinto»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 15 novembre 2015 – Assemblea straordinaria, ieri mattina, all’istituto tecnico Bramante-Genga di Pesaro per riflettere sull’attacco a Parigi.

«Siamo qui per dirci di non farci prendere dal panico – ha detto Matteo, rappresentante d’istituto degli studenti -, perché se veniamo contagiati dal terrore, se le nostre vite vengono condizionate dalla paura, i terroristi avranno vinto in partenza, avranno rovinato noi e la nostra cultura. Siamo qui per dirci anche di non aver paura dei nostri fratelli musulmani, perché questi che vengono definiti terroristi islamici, in realtà non hanno niente di islamico, di religioso, di umano».

«Questi soggetti sfruttano l’ignoranza, la disperazione e la debolezza di alcune persone – ha proseguito lo studente del Bramante-Genga – per trasformarle in loro pedine nascondendosi dietro il velo dell’estremismo religioso. Siamo in un mondo dove i valori si stanno perdendo, razzismo e ignoranza stanno avendo la meglio su cultura e fratellanza, buon senso e pace. Ogni giorno in giro per il mondo muoiono uomini, donne e bambini e non facciamo niente per impedirlo».

«Il nostro augurio è in un futuro migliore, ma questo parte da noi. Se crediamo – conclude – che nel nostro piccolo non possiamo fare niente per cambiare il mondo, sbagliamo. Se chiudiamo gli occhi davanti all’attualità, siamo come loro. Smettiamo di stare con le mani in mano: parliamo, denunciamo, collaboriamo, cambiamo».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Ascoli, maggiori controlli in centro delle pattuglie delle forze dell'ordine Successivo Fabriano - Denunciata 42enne per interruzione di pubblico servizio e oltraggio