Domenica 2 Giugno Magnalonga Fabrianese

FONTE dal SITO  http://www.magnalongafabrianese.it

 

IL PERCORSO

Il percorso si snoda, a circa 500 metri come media di altitudine tra aziende agrarie, pascoli ed un laghetto, dove si trascorrerà una giornata a contatto con la natura per gustare i prodotti enogastronomici della zona, camminare, socializzare e dimenticare la fretta

Si “magnalongherà” su una strada bianca perfettamente transitabile e chiusa al traffico per l’occasione della lunghezza totale di 6.000 metri con dei saliscendi non impegnativi, le partenze dei singoli e dei gruppi inizieranno alle 11,30 circa e si dovrà tagliare il traguardo entro le 19,00. A tutti i concorrenti verrà preso il tempo di percorrenza e sarà premiato “il più lento” nel rispetto della filosofia della giornata. All’arrivo a Campodiegoli, sarà attivo un SERVIZIO DI BUS NAVETTA che riporterà i partecipanti al posteggio della partenza

REGOLAMENTO

  • La manifestazione si terrà con qualsiasi condizione metereologica
  • l’itinerario può essere percorso solo a piedi, si consiglia il più lentamente possibile per far godere appieno gola, occhi e polmoni.
  • con l’iscrizione ogni partecipante si assume la piena responsabilità sulla propria idoneità fisica;
  • l’associazione declina ogni responsabilità civile e penale per danni a persone e cose prima, durante e dopo la manifestazione
    ogni partecipante è tenuto al più assoluto rispetto dell’ambiente
  • il percorso, non particolarmente lungo ne impegnativo, prevede una adeguata attrezzatura anche per il sole/pioggia (abbigliamento adeguato, scarpe da tennis) ed un sufficiente grado di allenamento
  • è tassativamente proibito lasciare rifiuti di qualsiasi genere lungo il percorso
    è consentito portare animali domestici sotto il pieno controllo e responsabilità dei padroni

 

Partenza
Alla partenza ogni partecipante riceverà la “sacca dell’oste”, da appendere al collo con all’interno il personale bicchiere per bere i vini che accompagneranno gli assaggi

Tappa dell’abbazia di San Cassiano
  • Pane e salame
  • Pane e soppressato
Tappa del laghetto
  • Il rigatone con la pancetta stagionata

Tappa Fattoria Luigi Farneti
  • Mc Faber’s: La svizzera fabrianese a metri zero
Tappa della Villa del Colle
  • La ricotta fresca con il miele ed il caprino

Tappa del casale
  • Le cerase maggioline
Arrivo
  • Il carretto con il gelato di “Otello”


Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Arci x Emergency: edizione n°10, dal 29 maggio al 2 giugno Successivo Allarme furti al cimitero...