Domenica di motori a Tavullia, c’è Luca Marini con le Ferrari

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Tavullia (Pesaro e Urbino), 9 maggio 2015 - Sarà Luca Marini, insieme al sindaco Francesca Paolucci, ad accogliere i partecipanti al Raduno che “Vale”, incontro a scopo benefico in favore dei bambini disabili sensoriali organizzato a Tavullia per domani dalla Scuderia Ferrari Club Pesaro (in collaborazione con tutti i Club Ferrari della Marche) e patrocinato dal Comune di Tavullia: «Abbiamo lavorato per accogliere al meglio i partecipanti a questo incontro – ha detto il sindaco Francesca Paolucci – dove la passione per i motori e la solidarietà si tengono per mano e, all’organizzazione dell’evento, Tavullia ha collaborato con entusiasmo. Voglio ringraziare anche la Scuderia Ferrari Club Pesaro per aver scelto la nostra città per la manifestazione e, per i graditi ospiti al volante delle rosse che arriveranno a Tavullia, abbiamo preparato gadget di benvenuto offerti dal laboratorio di falegnameria Bartolucci e dalla VR46».

Luca Marini, pilota tavulliese in lizza nel Cev, campionato spagnolo velocità, nella classe Moto2 che ha esordito alla grande nella gara di apertura stagionale piazzandosi quinto nella prima corsa e quarto nella seconda, ha aderito con entusiasmo all’invito della Scuderia Ferrari Club e domenica, durante il pranzo al ristorante da Rossi, racconterà le emozioni che ha provato al debutto nella competitiva classe Moto2 in sella alla Kalex del team Pons. Il programma del Raduno che “Vale” prevede, dopo le iscrizioni degli equipaggi in piazza, un giro a Belvedere Fogliense dove alla ore 11 il sindaco porgerà il saluto di benvenuto ai ferraristi mentre la Pro Loco Fogliense proporrà una degustazione di prodotti tipici, a seguire una visita al laboratorio di falegnameria Bartolucci famoso nel mondo per i suoi Pinocchio.

Alle ore tredici pranzo al Ristorante da Rossi con pesca benefica in favore dei bambini disabili sensoriali, quindi visita la Fan club di Vale Rossi, allo Store VR46, alla mostra delle opere di Tinning e del progetto, in scala 1:100, “Castello di Tavullia” di Luigi Colucucci quindi visita alla neviera storica di Tavullia. Una giornata intensa dove passione per i motori e solidarietà si fondono: è un piccolo segnale di interesse nei confronti di quei bambini disabili sensoriali e delle loro famiglie dopo il taglio delle attività di sostegno ai bambini con handicap sensoriale.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Camion di traverso, file chilometriche in A14 Successivo Cagli, consegnate le "Civiche benemerenze" 2015